cod. TPR.PDT

Preparazione dei treni

La sicurezza per l'esercizio

1 corso aperto per iscrizioni



La professione

La figura del preparatore dei treni contiene tre ambiti di professionalitÓ specifici:

PDT-A - unione e distacco dei veicoli e manovra
  • Unione e distacco dei veicoli
  • Predisposizione degli istradamenti dell'infrastruttura
  • Comando dei movimenti di manovra
PDT-B - predisposizione dei documenti di scorta
  • Rilevamento caratteristiche dei veicoli: tecniche, carico e circolabilitÓ
  • Compilazione dei documenti del treno e delle prescrizioni tecniche
PDT-VE - verifica dei veicoli
  • Verifica dello stato di integritÓ dei veicoli
  • Verifica dei profili e del corretto caricamento delle merci
  • Verifica degli impianti elettrici e pneumatici
  • Prova del freno
Il preparatore dei treni Ŕ un professionista che ha acquisito sia capacitÓ analitiche che pratiche.


Il corso

Questo corso fornisce le conoscenze necessarie ad un'ottima preparazione per l'esame, il cui superamento Ŕ necessario per poter svolgere la professione di preparatore del treno.

Il corso potrÓ essere calendarizzato completo o per sezioni.


Conoscenze che verranno acquisite

Al positivo completamento del corso PDT completo il partecipante avrÓ acquisito le conoscenze, necessarie al ruolo, su
  • ruolo e mansioni del preparatore dei treni
  • unione, distacco e stazionamento dei veicoli
  • predisposizione degli istradamenti
  • comando dei movimenti di manovra
  • rilevamento delle caratteristiche tecniche dei veicoli e del carico
  • compilazione dei documenti di scorta ai treni.
  • visita tecnica e prova del freno

Requisiti di ammissione

Al momento dell'iscrizione i richiedenti devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
  1. etÓ minima 18 anni;
  2. titolo di studio minimo: licenza media;
  3. idoneitÓ fisica e psicoattitudinale secondo il regolamento UE 995/2015 della commissione dell'8 giugno 2015. L'idoneitÓ sarÓ verificata prima dell'inizio del corso tramite visita medica presso un'UnitÓ Sanitaria Territoriale di RFI;
  4. madrelingua italiana o conoscenza certificata della lingua italiana di livello B2.
La selezione sarÓ subordinata alla verifica dei requisiti di ammissione.

Verifica dell'apprendimento ed ammissione all'esame

Al termine del corso verrÓ somministrato a ciascun partecipante un test finale, il cui superamento Ŕ necessario per il rilascio del certificato di avvenuta formazione. L'attestato di avvenuta formazione Ŕ necessario per l'ammissione all'esame.